Andavetene su per questa grotta

21^ canto dell’Inferno.

Sesta parte.

Essi chinavano i ferri uncinati e l’uno diceva all’altro: “Vuoi che lo colpisca sulle spalle?”. E rispondevano: “Sì, fa’ in modo che glielo assesti!”.

Ma quel demonio che parlava con la mia guida, si volse tutto pronto, e disse: “Calmati, calmati, Scarmiglione!”. Poi disse a noi: “Non si può procedere più avanti su questa fila di ponti rocciosi, poiché il ponte che passa sopra la sesta bolgia sta tutto rotto al fondo. E se gradite tuttavia l’andare avanti, risalite su per questo argine; vicino c’è un altro ponte roccioso che permette il passaggio. Ieri, cinque ore più tardi di quest’ora, si è compiuto il milleduecentosessantaseesimo anno da quando in questo punto la via fu interrotta. Io invio verso quella direzione qualcuno di questi miei sottoposti a guardare se qualcuno se ne tira fuori; andate con loro, che non saranno malvagi”.

@ ANDATEVENE SU PER QUESTA GROTTA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...