Tra Garda e Val Camonica e Pennino

Tra Garda e Val Camonica e Pennino20^ canto dell’Inferno.

Quarta parte. 

“Su nella bella Italia è situato un lago, ai piedi delle montagne che chiudono la Germania presso il Tirolo, che ha nome Benaco. Per mezzo di mille sorgenti, credo, e più si bagna il luogo tra Garda e la Val Camonica e la catena alpina a nord dall’acqua che si ferma nel lago suddetto. C’è un luogo nel suo punto mediano là dove il vescovo di Trento e quelli di Brescia e di Verona potrebbero dare la benedizione, se essi facessero quel viaggio.

È situata Peschiera, mirabile e salda roccaforte per fronteggiare Bresciani e Bergamaschi, in cui la sponda circostante più declina. Lì accadrà che tutto quanto trabocchi ciò che non può stare nel lago, e diventa fiume giù per i campi rigogliosi. Subito che l’acqua comincia a scorrere, non si chiama più Benaco, ma Mincio fino a Governolo, in cui si getta nel Po.

@ TRA GARDA E VAL CAMONICA E PENNINO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...