Forte spingava con ambo le piote

19^ canto dell’Inferno.

Ultima parte.

E frattanto che io lo rimproveravo in tono ingiurioso con tali parole, fosse l’ira o la coscienza che lo tormentasse, scalciava con violenza ambedue i piedi. Reputo certamente che al mio maestro fosse gradito, con volto così lieto sempre ascoltò attentamente il suono delle veritiere parole dette. Perciò mi strinse con ambedue le braccia; e dopo che mi ebbe alzato interamente sopra il petto, salì per la via da cui era disceso. Né si stancò di tenermi stretto fortemente a sé, finché non mi ebbe portato sopra il culmine del ponte che è il passaggio dal quarto al quinto margine. Lì depose delicatamente il peso, adagio per quel che consentiva il ponte roccioso pieno di anfratti e ripido che sarebbe un impervio passaggio per le capre. Di lì mi si mostrò la bolgia successiva.

@ FORTE SPINGAVA CON AMBO LE PIOTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...