E quando vide noi, sé stesso morse

E quando vide noi, sé stesso morse

Virgilio, in poche ma significative battute e scomodando perfino Aristotele, ha risolto a favore del poeta il dubbio di questi sugli usurai, sollevato poco prima.

Infatti, non gli era stato ben chiaro il motivo per cui i dannati posti fuori della città di Dite, fossero costretti a patire una pena meno gravosa rispetto a quella di tutti gli altri, confinati invece nel basso Inferno.

Dunque, abbandonato l’avello del papa Anastasio II,  dietro il quale hanno sostato, essi si sono avviati nel breve cammino che si ritrovano a dover fare per raggiungere il punto in cui si scende il ripido scoscendimento.

Il punto in cui giungemmo che consente di di scendere la costa era scosceso e, per quel che pure vi era, tale, che ogni sguardo ne sarebbe restio”. Così Dante in apertura del 12^ canto dell’Inferno.

Dove egli si diletta subito a paragonare quel che vede sotto i suoi piedi “alla frana a valle di Trento che aveva colpito la riva dell’Adige, o a causa di un fenomeno sismico o causa di un appoggio venuto meno, tale che dalla sommità del monte, da cui era precipitata, fino alla pianura era sì dirupata e malagevole, ma permetterebbe un qualche passaggio a chi si trovasse in alto”. 

E chi c’è tutto appiattito sopra alcune sporgenze di roccia, affioranti dal bordo di questo  dirupo, che prelude al settimo cerchio dell’Inferno? Il Minotauro, il quale – dice il poeta: “… e quando ci vide, infierì contro sé stesso, come quegli che l’ira consuma internamente” – e verso cui Virgilio si rivolge gridando: “Forse tu pensi che qui si trovi Teseo? Scostati, animale, perché questi non viene istruito da Arianna, ma va per vedere i tormenti dei dannati”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...