E ‘l duca mio distese le sue spanne

E 'l duca mio distese le sue spanne

Forse sarà meglio tapparsi le orecchie! Non le udite anche voi le strida dei dannati, nei quali i due poeti sʼimbattono non appena entrano nel terzo cerchio dell’Inferno? La pioggia li costringe a ululare come cani; formano un riparo all’altro con uno dei fianchi; gli infelici peccatori si rivoltano sovente”, narra il poeta.

Costoro sono i golosi. Che Dante descrive, facendoceli conoscere nell’incipit del 6^ canto dell’Inferno. Dove torniamo con lui, mentre leggiamo quanto segue: “Quando ci scorse Cerbero, il gran vermo” – volgendosi intorno e interrompendo per un istante la sua azione diretta a graffiare, scorticare e a fare a pezzi con le sue lunghe mani munite di artigli gli infelici peccatori di cui sopra – “disserrò le bocche e ci lasciò vedere le zanne; non aveva una parte del corpo che mantenesse ferma”.

Davanti a questa scena, Virgilio, già seccato abbastanza di tutta la pantomima tesa più che altro a spaventare lui e il suo protetto, si china con calma, distende le sue spanne in tutta la loro ampiezza, afferra la terra, e la scaglia all’interno delle fauci fameliche di Cerbero con le mani piene.

E qui la bestia comincia a masticarla con brama, somigliando a quel cane ch’abbaiando agogna, e si racqueta poi che ‘l pasto morde, perché dedica attenzione e sforzo solamente a mangiarlo con ingordigia.

Così i sudici volti di Cerbero si placano e i due poeti, uno dietro l’altro, possono procedere indisturbati verso l’interno del cerchio, mentre Cerbero, acquietata la fame, prosegue nei suoi ululati, “stordendo così le anime, ch’esser vorrebber sorde”, chiosa infine Dante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...