Mischiate sono a quel cattivo coro

3^ canto dellʼInferno.

Terza parte.

Ed egli a me: “In questa misera condizione stanno le anime sciagurate di coloro che vissero senza demerito e senza merito. Sono frammiste a quella vile schiera degli angeli che non furono ribelli né furono fedeli a Dio, ma furono imbelli. I cieli li scacciano per non essere meno belli, né l’Inferno li accoglie nel profondo, dal momento che i ribelli avrebbero su di essi qualche compiacimento”.

E io: “Maestro, che cos’è tanto difficile da sopportare per loro che li fa lamentare tanto?”. Rispose: “Te lo dirò molto brevemente. Questi non hanno la speranza della morte dell’anima, e la loro condizione è tanto spregevole, che sono invidiosi di ogni altro stato. L’umanità non permette che resti la memoria di loro; la misericordia e la giustizia li disprezzano: non parliamo di loro, ma volgi lo sguardo e prosegui senza fermarti”.

@ MISCHIATE SONO A QUEL CATTIVO CORO

 

 

Un pensiero su “Mischiate sono a quel cattivo coro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...